Presentazione generale

Easy Wand

Sistema modulare a pannelli coibentati per rivestimento facciate

In architettura è sempre più frequente la necessità di utilizzare materiali ad alta tecnologia per il rivestimento delle facciate. Easy Wand è quanto di meglio il mercato dei materiali possa offrire al progettista per la realizzazione o la ristrutturazione degli immobili. Un sistema di grande flessibilità pensato per offrire al progettista la massima libertà espressiva e, contemporaneamente, per abbattere considerevolmente i tempi di cantiere grazie al velocissimo sistema di assemblaggio.

easywand sezione

Caratteristiche del pannello

Spessore:
25 mm
Altezza:
500 mm
Lunghezza:
minima realizzabile: 500 mm
minima standard: 2.500 mm
Lunghezza massima consigliata: 4.000 mm
Peso pannello:
Alluminio 1,1 mm + Alluminio 0,5 mm = 6 kg/m2
Acciaio cor-ten 0,6 mm + Acciaio 0,4 mm = 9,9 kg/m2

Componenti del sistema

Il sistema modulare grazie anche all’ampia disponibilità di accessori riduce notevolmente il lavoro di montaggio. La posa è a secco, quindi non utilizza nessun tipo di collante o malta.

Componenti sistema Easy Wand
1 - Termostop
2 - Staffa di supporto
3 - Montante
4 - Bandella dielettrica
5 - Vite di fissaggio del montante alla staffa

Estetica e funzionalità

Pulizia delle forme. Personalizzazione. Modularità. Impatto. Occasione Creativa.

estetica Easy Wand

EasyWand è il risultato della ricerca di facciate altamente performanti, della stratificazione a secco, di materiali pluristato. Un universo ricchissimo per il progettista, all'interno del quale restano aperte numerose, interessanti opportunità per rendere sempre più latente il confine reale tra nuovo e recupero.

Caratteristiche

  • pannello completamente liscio
  • fissaggio nascosto
  • montaggio rapido
  • semplicità di installazione
  • gamma completa di accessori

Ventilazione e coibentazione

Funzionalità Easy Wand

La tecnologia delle facciate ventilate ricopre sempre un ruolo di primaria importanza in ambito edilizio, oggi ancor di più alla luce delle più recenti norme di risparmio energetico. E’ una particolare tecnica volta all'ottimizzazione della gestione energetica degli edifici interessati nonché al miglioramento del comportamento igrometrico degli elementi costruttivi coinvolti, per una loro superiore durata nel tempo.